MONTEFELTRO TUTTO IL BENESSERE CHE VUOI

Il Montefeltro si deve respirare, bere, mangiare e guardare. Asciutta e pura è l’aria, sia per la posizione geografica che lo volge a nord- est e alle correnti secche che giungono dall’Alto Adriatico sia per l’assenza totale di inquinamento atmosferico: artigianato, piccola e recente industria, agricoltura spesso biologica,  piccoli e piccolissimi paesi, molte e solitarie strade. Eppure a volte in quest’aria asciutta e crepitante s’insinua uno spiro marino: l’Adriatico è vicino, lo si vede dalle cime più alte del Montefeltro segnare l’orizzonte a oriente e virare dal celeste al blu al grigio invernale.
Già nel 1705 Monsignor Giambattista Lancisi, archiatra pontificio, intraprendeva un viaggio da Roma al Montefeltro “ …a solo fine di respirare un’aria purissima e godere l’amena vista delle campagne “ e felicemente si sorprendeva d’incontrare,  lungo la strada che da Macerata Feltria sale a Carpegna, un ottuagenario che dimostrava a malapena sessant’anni.
Sì, perché il Montefeltro è terra di longevi e se chiediamo alla gente del luogo i segreti di una lunga vita ci indicheranno al primo posto l’aria. Di seguito verrà l’acqua: l’acqua che disseta e l’altra, quella che da tempi immemorabili è nota come l’acqua che mantiene sani e che cura. Numerose infatti sono le sorgenti termali nel Montefeltro e i toponimi sparsi in tutto il territorio, nella Val Foglia come nella Val Conca come nelle prime propaggini montuose, indicano una conoscenza e una frequentazione secolari, anche se oggi lo sfruttamento scientifico a scopo salutare e terapeutico è presente in sole due località: a Montegrimano e a Macerata Feltria.

Montefeltro da bere e da mangiare

Montefeltro da bere e da mangiare

Il vino delle colline feltresche, il Visner, l’olio; prodotti locali  come il tartufo, i funghi, l'impero dei salumi, su cui troneggia, riconosciuto a livello internazionale, il prosciutto DOP di Carpegna, la carne bovina di razza marchigiana. Nelle “terre bianche” di montagna si continua a produrre due varietà di patate. E per i golosi il miele e le castagne. [leggi tutto]

Montefeltro terra di spiritualità

Montefeltro terra di spiritualità

il Montefeltro non fu solo terra di guerrieri, fu anche terra di spiritualità francescana e di profonda religiosità. Le pievi e i conventi, i santuari e gli eremi scelgono luoghi appartati e segreti. [leggi tutto]

 
© 2005-2018 Montefeltro...da scoprire - Gestito con docweb - [id]